fbpx

Chi sono

Le mie origini

Le mie origini

Sono nato a Campogalliano, in provincia di Modena, 52 anni fa e dal primo gennaio saranno 53. Lì ci vivo con mia moglie Sandra e le mie figlie Maria Vittoria e Virginia, proprio nella casa accanto a quella dei miei genitori, dove sono cresciuto. E lì ho scelto di rimanere anche quando il lavoro mi ha portato fuori, prima a Modena e poi a Bologna, a Roma e in giro per il mondo. Sono radici forti e profonde: ti tengono con i piedi ben piantati per terra e ti ricordano ogni giorno chi sei e da dove vieni, per non smettere mai di guardare le persone all’altezza degli occhi.

Le mie radici

Le mie radici

La mia attività parte proprio dal territorio, a Campogalliano, dove ho fatto la prima esperienza da assessore ancora giovanissimo. E’ poi proseguita a Modena, dove sono stato assessore per 7 anni, e a Bologna, dove da segretario regionale del Pd entrai anche in Consiglio regionale nel 2010. Sono Presidente della Regione dal 2014.

Il mio impegno

Il mio impegno

Il mio tempo è assorbito quasi interamente dal lavoro: molto poco “nel palazzo” e quasi sempre sul territorio e tra le persone, ad incontrare associazioni e amministratori, imprese e lavoratori. Ho visitato praticamente tutti i 328 Comuni dell’Emilia-Romagna: dal più grande, Bologna, al più piccolo, Zerba, in provincia di Piacenza, unico comune della regione con meno di cento abitanti. Conosco i nomi di tutti i sindaci e per ogni centro potrei indicare le imprese o i luoghi di interesse più importanti, i punti di forza e di debolezza. Non è un vezzo: è un’idea del territorio e della comunità, di come si governa, di quale sia la funzione delle istituzioni e della politica.

La Conferenza delle Regioni

La Conferenza delle Regioni

Da quattro anni presiedo la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. In questo ruolo ho collaborato positivamente con tutti i governi nazionali che si sono succeduti, pur di diverso colore politico, perché per me le istituzioni vengono prima degli interessi di parte. Quando ricopri una carica pubblica devi sempre ricordarti che lo fai pro-tempore e anche a nome di chi non ti ha votato e non ti voterà mai, perché le istituzioni sono la casa di tutti.

L'Emilia-Romagna nel mondo

L'Emilia-Romagna nel mondo

Da tre anni sono presidente del Cemr, il Consiglio delle città e delle regioni d’Europa: anche questo ruolo mi ha permesso di sviluppare ulteriormente relazioni internazionali molto importanti, rafforzando la proiezione dell’Emilia-Romagna in Europa e nel mondo, perché siamo prima regione italiana per export, ma anche quella che attrae milioni di turisti stranieri ogni anno.

Le mie passioni

Le mie passioni

Sono appassionato di cinema e di sport e, se posso, non mi perdo una partita del Modena Volley.